Lucas costa troppo. I nerazzurri preparano l’offerta per assicurarsi il “Papu”. Ma il Catania chiede 10 milioni

“Papu” Gomez

Non sarà un fenomeno ma un calciatore utilissimo che non costa molto e già conosce il campionato italiano. L’Inter è tornata a pensare ad Alejandro Gomez, esterno offensivo classe 1988 del Catania.

“Papu” sarebbe una soluzione low cost, un binario alternativo, in attesa di sapere cosa farà Lucas, primo grande obiettivo del mercato di Moratti.

Il goiellino del San Paolo svelerà il suo futuro dopo l’Olimpiade (la finale è in programma a Wembley il prossimo 11 agosto), ma la concorrenza è feroce. Oltre al Manchester United, che ha già presentato un’offerta da oltre 30 milioni di euro e parte davanti a tutti, nelle ultime ore sono tornati alla carica anche il City di Mancini e il Real Madrid.

Ecco perchè l’Inter non vuole trovarsi impreparata e ha messo gli occhi su Gomez, più di Ramirez, per il quale il Bologna chiede 20 milioni di euro. Per lasciare partire il Papu il Catania chiede 10 milioni, l’Inter è ferma a 6 ma c’è margine per trattare nonostante le parole del direttore sportivo del club siciliano Gasparin abbia escluso la trattativa: “Ne abbiamo parlato due mesi fa, poi non se ne è fatto più nulla”.

L’affare si può chiudere ma l’inter non può tirare troppo la corda. Se vuole Gomez deve trovare un accordo entro il 15 agosto. Dopo questa data il Catania chiuderà il mercato in uscita. E se Lucas non verrà in Italia, come pare molto probabile, Branca potrebbe ritrovarsi a mani vuote.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=cYUJp4MHKOU[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti