Il grande caldo lascia spazio a un’ondata di maltempo: durerà sino a mercoledì poi nuovamente aria calda

pioggia e alluvioni con "Circe"

Si chiama Circe, il vortice ciclonico di origine finlandese, che ha fatto abbassare le temperature al Nord e che da domani giungerà anche in Sicilia con vento e piogge. Sarà la parte settentrionale dell’Isola ad essere interessata per prima.

Nel Triveneto, in Lombardia e nell’Emilia si registrano violenti acquazzoni e, come nel caso di Verona, autentiche trombe d’aria. Grandine a Parma e Milano.

Secondo gli esperti l’estate potrebbe – anche se per poco – trasformarsi in autunno anche in Sicilia con grande disappunto dei vacanzieri. Rischio di alluvioni nell’isola soprattutto sul versante orientale, ed in particolare nel messinese.

Tuttavia, Circe dovrebbe stazionare in Sicilia solo fino a mercoledì, poi dall’Africa già da giovedi’ e nel weekend del 28-29 luglio soffiera’ nuovamente aria calda.

© Riproduzione Riservata

Commenti