Senza Ibra e Thiago Silva non è più la stessa squadra: Codacons pronta a denunciare, società fa dietrofront

Adriano Galliani

“Il Milan è disponibile fin da subito a rimborsare gli abbonamenti sottoscritti da chi non è soddisfatto della campagna acquisti condotta dalla società”.

Lo ha dichiarato l’ad rossonero, Adriano Galliani, al Corriere della Sera. Il Milan sta analizzando gli aspetti legali, ma anche commerciali, dell’operazione e, all’inizio della prossima settimana, fornirà le indicazioni da seguire per il rimborso.

“Il Codacons si complimenta con Galliani che vince il derby della correttezza con l’Inter”. Così il presidente del Codacons, l’avvocato Marco Maria Donzelli, ha commentato la disponibilità da parte del Milan a rimborsare gli abbonamenti ai tifosi insoddisfatti. “Una grande vittoria del Codacons – sottolinea la nota dell’associazione dei consumatori – e soprattutto dei tifosi di calcio”.

“Il Milan – ha affermato Donzelli – dimostra attenzione nei confronti dei consumatori e attesta la bontà della tesi del Codacons, ossia che se un tifoso fa un abbonamento allo stadio per vedere le stelle della sua squadra e poi queste stelle vengono vendute, ha tutto il diritto di farsi ridare i soldi indietro. Questa tesi, a suo tempo, l’avevamo avanzata anche nei confronti dell’Inter ma da parte di Moratti – ha concluso Donzelli – non ci fu analoga sensibilità”.

© Riproduzione Riservata

Commenti