Summit tra la dirigenza rossonera e l’entourage del bomber dell’Internacional de Porto Alegre: per ora non c’è accordo. Per il dopo-Ibra resta favorito Dzelo

Leandro Damiao

Summit di mercato nella sede del Milan in via Turati, tra la dirigenza rossonera e l’entourage di Leandro Damiao, attaccante dell’Internacional de Porto Alegre, rappresentato dal suo agente, Vinicius Prates.

Il procuratore, uscendo ha detto che si è trattato di un incontro interlocutorio, dove non è nata una vera e propria trattativa.

All’incontro hanno partecipato anche Stefano Castagna e Giuseppe. Il summit è durato circa un’ora: “E’ stato un colloquio di studio, conoscitivo, il Milan sembra interessato, ci ritroveremo più avanti”, si è limitato a dire Vinicius Prates.

Si è trattato, insomma, di un primo incontro per discutere dell’eventuale approdo al Milan del bomber dell’Internacional di Porto Alegre, uno dei candidati per il dopo-Zlatan Ibrahimovic. In cima alle gerarchie rossonere, però, rimane Carlitos Tevez, con Edin Dzeko in seconda battuta.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=F-Nzb9qyJSs[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti