Facendo attenzione a quanto sta succedendo sui mercati finanziari, si possono trovare opportunità di trading. L’esempio di Herbalife, società leader mondiale nel campo degli integratori alimentari e network marketing

investire in tempi di crisi

Alla domanda «…farò bene a mettermi in portafoglio questa azione…?» non è mai possibile dare una risposta a priori…  o quasi. Perché se stiamo attenti a ciò che succede sui mercati finanziari, si possono trovare situazioni favorevoli ad abbassare al minimo il rischio per  dormire sonni tranquilli.

In questo articolo voglio riportare una situazione che si è venuta a creare e che può rappresentare una buona opportunità di trading con l’azienda Herbalife (HLF), la nota società leader mondiale nel campo degli integratori alimentari e del network marketing.

Durante la conference call post-earnings del 30 aprile scorso, un intervento di David Einhorn (hedge fund manager e presidente e fondatore di Greenlight Capital) in cui poneva delle questioni sul sistema di distribuzione dell’azienda, creava un fortissimo panic-selling sul titolo di Herbalife, facendolo precipitare nell’arco di tre giorni da 70$ a 45$. Nei giorni successivi si è creata molta aspettativa su ciò che Mr. Einhorn avrebbe dovuto dire durante la sua conferenza del 16 maggio; in realtà quel giorno non menziona nemmeno l’azienda Herbalife.

Questo «silenzio» fa balzare la quotazione del titolo da 42$ (minimo raggiunto) a 50$ e conferma il mio pensiero iniziale, ossia che la questione sollevata durante la call degli earnings, non rappresentava nulla di preoccupante per l’azienda (che nel frattempo ha chiarito la posizione) e che la reazione degli investitori è stata dettata solo e semplicemente dal panico.

L’azione è attualmente scambiata intorno a 45$ e nonostante la recente alta volatilità dei prezzi su questo titolo, non è cambiato nulla per quanto riguarda la società e il suo modo di lavorare. Herbalife rimane infatti una società molto redditizia, con notevoli prospettive di crescita e di generazione di liquidità, così come ha sempre rappresentato un ottimo investimento  per gli azionisti, attraverso i dividendi e il riacquisto di azioni proprie. Ritengo che al livello a cui si trova ora, l’azione sia sottovalutata per i motivi che espongo qui di seguito.

FONDAMENTALI dell’AZIENDA: dopo il generale rallentamento economico tra il 2008 e il 2009, l’azienda ha preso un notevole slancio, continuando a generale un buon «flusso di cassa» per gli azionisti. Diversi parametri finanziari degli ultimi 5 anni, sono riportati in queste tabelle (in migliaia di USD):

 

Gli analisti indicano a 78,5$, il possibile target del titolo, che rappresenta un upside del 75% . Visti i fondamentali sani dell’azienda, credo che il livello a cui si trova ora il sottostante rappresenti un rischio limitato di downside, ma un’opportunità di rialzo sostanziale. Prendere in considerazione l’aggiunta in portafoglio di azioni Herbalife potrebbe essere una buona opportunità di trading.

© Riproduzione Riservata

Commenti