E’ finita l’era Poli. Nominato manager dell’azienda sanitaria di Messina l’attuale direttore del Policlinico

Manlio Magistri

Si conclude la contestata era del commissario Francesco Poli all’Asp 5 di Messina. L’azienda sanitaria provinciale ha, infatti, un nuovo direttore generale: è il dott. Manlio Magistri, sino a questo momento direttore sanitario del Policlinico “G. Martino” di Messina.

Magistri è stato nominato dalla Giunta regionale riunitasi a Palermo. In precedenza è stato anche direttore sanitario dell’Asp 5 di Messina, e dunque conosce perfettamente la complessa macchina burocratica che regola la sanità nel messinese.

Manager autorevole e di grande esperienza, molto stimato per le sue riconosciute capacità professionali e umane, Magistri è atteso dal compito certamente non semplice di risollevare le sorti dell’azienda messinese dopo la fallimentare gestione Giuffrida e l’assai discusso interregno di Poli, contro il cui operato si è registrata una vera e propria levata di scudi soprattutto da parte dei sindacati, che chiedevano un cambio immediato alla guida dell’Asp.

Il governo regionale ha fatto una scelta che garantisce all’Asp5 di Messina un direttore generale di alto profilo, attorno al quale c’è già un ampio clima di fiducia ed apprezzamento. Magistri ha sempre operato in ogni contesto con trasparenza, equilibrio e concretezza e ha, dunque, tutte le carte in regola per dare una svolta all’azienda.

L’esecutivo regionale, contestualmente alla nomina di Magistri, ha trasformato in manager gli attuali commissari delle Asp di Catania ed Agrigento, Gaetano Sirna e Salvatore Messina. Un manager anche per l’ospedale civico di Palermo: è Carmelo Pullara, l’attuale commissario dell’azienda.

© Riproduzione Riservata

Commenti