Il segretario del Pd: “democrazia non funziona così. Agenda Monti? Non mi occupo di cose metafisiche”

Pier Luigi Bersani

La democrazia funziona normalmente su un confronto tra centrodestra e centrosinistra, con il centro che “sceglie dove andare”. Lo ha detto il segretario Pd Pier Luigi Bersani rispondendo ai giornalisti a proposito dell’appello firmato da 15 parlamentari Pd in favore della prosecuzione della “agenda Monti”.

Dapprima Bersani ha replicato: “Sabato all’assemblea parlo io e chiudo io. Non mi occupo di cose metafisiche, ma dei problemi sul tappeto”.

Quindi, ha aggiunto”, io immagino che l’Italia abbia il diritto ad essere come le altre democrazie, con un centrodestra e un centrosinistra che si confrontano e il centro che decide dove andare. Questo è lo schema democratico, non rinuncerò mai all’idea che l’Italia non ‘respiri’ gli stessi ‘polmoni’ (ovvero un sistema bipolare, ndr) con cui respirano le altre democrazie”.

© Riproduzione Riservata

Commenti