Incredibile somiglianza sul set di “Caught in flight”. L’attrice britannica sembra davvero sosia di Diana

Naomi Watts

Naomi Watts si è trasformata in Lady Diana, è incredibile la somiglianza con la “principessa triste” sul set del film Caught in flight a Londra.

Acconciatura bionda impeccabile, vestito scintillante e vistosa collana sono bastati a calare completamente l’attrice britannica naturalizzata australiana nel nuovo ruolo che interpreta nella pellicola diretta da Oliver Hirschgiebel, in uscita l’anno prossimo.

Il regista tedesco, autore de La caduta – Gli ultimi giorni di Hitler del 2004, porta per la prima volta sul grande schermo Diana Spencer, raccontandone gli ultimi due anni di vita prima del tragico incidente d’auto del 31 agosto 1997 a Parigi, sotto il ponte dell’Alma. Gli scatti rubati durante le riprese rivelano come la Watts, 43 anni, abbia catturato in modo perfetto il look e lo stile raffinato di Diana.

La diva si è trasferita nel quartiere londinese di Kensington, dove viveva la madre di William e Harry, e ha raccontato di avere visitato i posti preferiti dalla principessa del Galles, tra cui The Harbour Club e Beauchamp Place, per entrare meglio nella parte e sentirsi vicina a Lady D.

A quanto pare questo film con la Watts non è il solo dedicato a Diana. Ce ne sarebbe un altro, tratto dal libro del suo bodyguard Ken Wharfe, Diana: Closely Guarded Secret: e a vestire i panni della principessa dovrebbe essere Charlize Theron.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=xjcNSDdqcqs[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti