“Abbiamo rischiato il 2-2, potevamo vincere in modo più largo”. Il portierone azzurro si infuria al triplice fischio finale della grande semifinale vinta contro la Germania

Gigi Buffon esulta

Vincente e incazzato. Gigi Buffon è uscito dal campo visibilmente contrariato, nonostante il successo della nazionale italiana e della qualificazione alla finale.

«Se per una situazione fortuita si arrivava sul 2-2 – aggiunge il capitano azzurro – ai rigori magari la perdevamo la partita e saremmo stati qui a raccontare altro. Io le valutazioni le faccio anche in base a certi atteggiamenti che ancora dobbiamo migliorare. Ci sono i giovani che devono imparare questo, i vecchietti come me poi in certe situazioni rompono le scatole..». «Abbiamo fatto un’ottima partita – sottolinea però Buffon -, potevamo vincere in maniera più larga.

Oggi siamo stati molto bravi e ci è andata anche tutto bene». A chi gli fa notare che nonostante l’impresa lui non ha gioito, Buffon replica: «Io ricambio con le prestazioni chi mi vuole bene, mi sdebito così: sorriderò quando avremmo vinto, stasera il mezzo sorriso basta e avanza».

Quanto al calore dei tifosi che la nazionale ha raccolto Buffon ha rivelato di aver «passato la serata a vedere su You tube le piazze in festa dopo i rigori con l’Inghilterra: se abbiamo giocato così stasera è soprattutto per questa gente. Volevamo stupire e il modo migliore per farlo lo stiamo dimostrando».

© Riproduzione Riservata

Commenti