Partito Democratico è ancora il primo partito al 24.5%, Popolo della Libertà fermo al 17,5%, Bossi crolla al 3%

Pierluigi Bersani

Pd primo partito con il 24.5% e Pdl sempre più in difficoltà, fermo al 17.5 e Movimento a Cinque Stelle di Beppe Grillo più indietro, all 11.5%. Sono le stime del sondaggio settimanale realizzato dall’istituto Technè per l’Unità.

Il sondaggio chiesto dalla stampa del Pd, al momento, premia proprio il Partito Democratico in vista della ancora lunga volata verso le prossime elezioni che dovrebbe tenersi – l’ipoteticità è d’obbligo – nella primavera 2013. Berlusconi invece, nonostante mille idee e tanti propositi di riscossa, arranca: non bastano le idee estemporanee su Scotti, Renzi e quella del “gelataio” per far breccia negli italiani delusi e scottati dal disastro delle recenti legislature.

Il campione del sondaggio è di 1000 telefonate e, spiega l’istituto, il margine di errore è attorno al 3.1%. Forte, in primo luogo l’area del non voto che secondo Techné a giugno 2012 sfiora il 49%.

Tra gli altri partiti, invece, spicca l’8% dell’Udc, stessa quota dell’Idv. Quasi cancellata la Lega Nord: secondo Technè avrebbe appena il 3% dei voti.

il sondaggio dell'Istituto Technè

© Riproduzione Riservata

Commenti