Berlusconi “folgorato” dalle apparizioni in tv di Guido Martinetti: “può far breccia nell’elettorato dei moderati”

Guido Martinetti

Silvio Berlusconi non sa più che “pesci” prendere per rilanciare se stesso e il Pdl. Prima studia Beppe Grillo, poi pensa a Matteo Renzi e ora si è “innamorato” (si fa per dire…) di un gelataio che sembra in grado di “far breccia nell’elettorato”.

Lui si chiama Guido Martinetti e “ufficialmente” è un gelataio. Non un gelataio come tutti gli altri visto che è un habitué delle presenze in tv: ospite spesso alle “invasioni barbariche” e anche all’ultima puntata di Matrix. Racconta il Corriere della Sera che Martinetti è stato notato da Berlusconi.

Insomma il gelataio “buca” il video, Berlusconi intuisce e ne rimane folgorato. Racconta un altro quotidiano, Libero, e il Corriere della sera riporta, che Berlusconi sarebbe rimasto così colpito da Martinetti da incaricare i suoi di realizzare un sondaggio di gradimento sul gelataio. In vista di cosa? Di un suo possibile inserimento, insieme ad altri imprenditori che siano facce nuove della politica, nelle liste del Pdl.

Il piano di Berlusconi per il rilancio del partito, quindi, passerebbe anche per il “gelataio”. Che però al Corriere della Sera reagisce con una battuta: “Non ne so nulla, con Berlusoni non ho mai parlato”. E neppure con il partito. Da qui la “freddura” inevitabile: “Posso definirmi un sondaggiato a mia insaputa”.

Quanto al suo possibile impegno politico col Pdl Martinetti glissa ma non sembra trasudare eccessivo entusiasmo. Al Corriere della Sera dice di aver votato Berlusconi nel 1994 (avevo 20 anni) e di essere però deluso dal Cavaliere premier. Apprezzamento politico, invece, per l’ex sindaco di Torino Sergio Chiamparino, uno non esattamente vicino al Pdl.

Il gelataio, invece, non è entusiasta di Fassino mentre su Monti è chiaro: “Sta facendo bene”. Come biglietto da visita, insomma, non il massimo per quella porzione di Pdl che vede l’attuale premier come il fumo negli occhi.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=plNdmBdemTo[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti