Il fantasista brasiliano verso l’addio alle merengues, Berlusconi lo rivuole a Milano. A Madrid andrà per 20 milioni “il Principe”. Robinho si avvicina al Malaga

Ricardo Kakà

Il Milan riparte dall’amarcord e punta ancora su Kakà, ma prima sacrificherà Kevin Prince Boateng.

C’è il sì del Real Madrid: nonostante le smentite i rossoneri trattano con il padre del brasiliano, che per tornare dovrebbe dimezzarsi lo stipendio.

Ricardo Kakà ha ancora tre anni di contratto da 11 milioni a stagione e ha rifiutato l’offerta dei Los Angeles Galaxy di Beckham, pronti a garantirgliene 15 all’anno.

In pressing soprattutto Silvio Berlusconi: il presidente del Milan rivuole Kakà al Milan e ha dato mandato ad Adriano Galliani di imbastire la trattativa.

Mourinho sarebbe disposto a offrirlo insieme a un conguaglio di 20 milioni per Boateng, che non ha ottenuto dal Milan l’adeguamento all’attuale ingaggio di 2 milioni. Robinho verso la cessione al Malaga.

Intanto gli arrivi in rossonero del difensore Francesco Acerbi ed il centrocampista Kevin Constant sono ufficiali. Dopo Montolivo sono loro i primi rinforzi del Milan 2012-13.

“Il Genoa Cfc comunica di aver provveduto a riscattare da Ac Chievo Verona il 50% dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Acerbi, e di aver ceduto contestualmente metà dei diritti complessivi all’AC Milan. È stato altresì perfezionato, sempre con l’AC Milan, il trasferimento del calciatore Kevin Constant a titolo temporaneo, con diritto di riscatto a favore del club lombardo”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=dsqd36ZJv34&feature=fvst[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti