Non è stato ammesso agli esami il 5,6% dei ragazzi. Per la prova di italiano previste delle tracce telematiche

studenti alle prese con l'esame di maturitàcasomai

Saranno 497.310 gli studenti italiani che mercoledì, con la prima prova di italiano, inizieranno l’esame di Stato. Gli studenti frequentanti le classi quinte sono 473.366, i privatisti 23.944 e saranno esaminati da 12.361 commissioni. Lo rende noto il Miur spiegando che, dai dati trasmessi fino ad oggi dalle scuole, la percentuale degli ammessi all’esame è del 94,4%, i non ammessi, di conseguenza il 5,6%.

Quest’anno per la prima volta l’invio delle tracce delle prove scritte avverrà per via telematica e non attraverso i fascicoli cartacei. L’iniziativa, dal nome “Plico telematico”, rientra nel progetto di semplificazione e modernizzazione della scuola promosso dal ministro Profumo.

La seconda prova scritta si svolgerà giovedì. Per i licei è stato selezionato il greco al classico, la matematica allo scientifico, la lingua straniera al linguistico, pedagogia al pedagogico e figura disegnata al liceo artistico. Per gli istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova può essere svolta, come per il passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori dell’istituto.

Le materie scelte per alcuni indirizzi sono: per l’istituto tecnico commerciale (ragionieri) economia aziendale, topografia per l’istituto tecnico per geometri, lingua straniera per l’istituto tecnico per il turismo, alimenti e alimentazione per l’istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione, psicologia generale e applicata per l’istituto professionale per i servizi sociali, tecnica della produzione e laboratorio per l’istituto professionale per tecnico delle industrie meccaniche.

Per il settore artistico (licei e istituti d’arte) la materia di seconda prova ha carattere progettuale e laboratoriale (Architettura, Ceramica, Mosaico, Marmo, Oreficeria ecc.) e si svolge in tre giorni. Sono infine 40 gli istituti scolastici coinvolti nel progetto Esabac, finalizzato al rilascio del doppio diploma italiano e francese ed attuato sulla base dell’Accordo Italo-Francese sottoscritto il 24 febbraio 2009.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=99XKY6uNrOU[/youtube]

Allora ragazzi, siete pronti? In bocca al lupo ai futuri diplomati. E’ scritto: “Gli insegnanti piantano i semi del sapere che dureranno per sempre”. Aggiungo: “Gli alunni piantano il futuro della cultura”.

Alla scuola..

Ai ricordi… Agli attimi ifiniti… Alle corse fatte… Ai sogni realizzati… Ai bei desideri.. Ai tanti pensieri..

All’attesa dei voti… Alle paure… Alle gioie condivise… Alle urla per una partita… Ai sorrisi… Alle lacrime asciugate…

Alle carezze date… Agli schiaffi presi… Ai pianti per un brutto voto…

Ai bigliettini t.v.b… Ai messaggi forza e coraggio.. Alle attese tremanti per le interrogazioni..
Alle notti passate a studiare..

Alle tante emozioni… All’allegria… Alla compagnia ..

Ai temi scritti… Ai problemi non risolti.. Alla filosofia…. Alla storia… Alla letteratura… Alla poesia..

Ai libri letti… Agli amori nati… A quelli già finiti… Alle gite… Alle foto scattate…

Agli anni più belli della scuola…

© Riproduzione Riservata

Commenti