Conte “stregato” dal forte centrocampista polacco: Marotta presenterà un’offerta al Borussia Dortmund

Jakub Błaszczykowski

Antonio Conte ha seguito Repubblica Ceca-Polonia in tv, osservando Jakub Blaszczykowski: l’esterno polacco tutto corsa e tecnica sembra l’ideale per il gioco della Juventus.

L’allenatore è rimasto folgorato a Varsavia, nella partita contro la Grecia, quando ha spezzato le vacanze per immergersi nell’Europeo, e al ritorno in Italia ha riferito l’impressione favorevole, estesa anche a Robert Lewandowski: per i dirigenti non è un input, però è una traccia importante.

In Nazionale, Blaszczykowski agisce da esterno destro sulla trequarti. Conte lo immagina nel 4-3-3 con Mirko Vucinic e l’atteso top player, capace di saltare l’uomo e ripiegare, perché le attitudini offensive non sono disgiunte dal senso tattico. Via libera a Marotta che ora dovrà fare un’offerta al Borussia Dortmund.  

Se la trattativa con il Borussia dovesse decollare – e oscurare quelle allacciate da Arsenal, Tottenham e Liverpool, oltre che naturalmente dalla Lazio – prenderebbe il posto di Simone Pepe, per il quale diventano sempre più insistenti le voci di cessione. C’è, tuttavia, un incastro molto più semplice: la Juve perderà infatti due esterni destri, la meteora Eljero Elia (Schalke 04 in vantaggio) e il desaparecido Milos Krasic, corteggiato in Premier League.

La necessità di cercare nuove soluzioni in attacco è legata all’addio di Alessandro Del Piero (tentato dal Brasile, non solo dagli Usa), al mancato riscatto di Marco Borriello, alla querelle Sebastian Giovinco (ma la Juve ottimista) e alle offerte per Fabio Quagliarella o Alessandro Matri. Impossibile, in questo contesto, limitarsi a un solo obiettivo anche se di livello assoluto, così la Juve va così oltre il centravanti, la cui griglia è ormai delineata: comanda Robin Van Persie dell’Arsenal, rimonta Luis Suarez del Liverpool, perde terreno Gonzalo Higuain del Real, si defila Leandro Damiao (« Resto all’Internacional »), resiste Edin Dzeko del City.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=fxUhFk6ZqfA[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti