Urne aperte per le legislative: 700 mila elettori non sanno cosa fare. Consultazione cruciale per il destino della moneta unica: se torna dracma effetto domino

Euro o dracma: la Grecia sceglie

È il giorno di Atene. Alle 7.00 ora locale della mattina del 17 giugno si sono aperti i seggi per le elezioni legislative in Grecia, riconvocate dopo quelle – inconcludenti – del 6 maggio scorso. In tutto si eleggono 300 parlamentari e il primo partito guadagna un premio di maggioranza di 50 seggi.

Su una popolazione complessiva di circa 11 milioni di persone, gli aventi diritto al voto sono poco più di 9.850.000 ma alle ultime consultazioni gli astenuti erano stati quasi il 40%.

Le operazioni di voto è previsto che si concludano alle 19.00 ora locale e, secondo quanto annunciato dal ministero degli Interni, le prime proiezioni dovrebbero essere disponibili entro due-tre ore dal momento della chiusura delle urne.

Secondo un sondaggio di Metron Analysis, circa il 40% degli elettori che ha preso parte alla consultazione dello scorso 6 marzo, a sei settimane di distanza, ha intenzione di votare per un altro partito.

Il primo leader politico a parlare è stato Antonis Samaras, di Nea Dimokratia (centrodestra), il quale – dopo aver deposto la propria scheda nell’urna in un seggio di Kalamata, città di cui è originario – ha dichiarato: «Da oggi comincia una nuova epoca per la Grecia».

Da parte sua, Fotis Kouvelis, il leader del partito Sinistra Democratica, si è detto sicuro che «oggi i greci voteranno senza paura per un futuro migliore per il loro Paese». Sulla stessa lunghezza d’onda Alexis Tsipras, leader del partito Syriza (sinistra radicale): «Abbiamo sconfitto la paura e abbiamo aperto la strada alla speranza».

L’Europa osserva con il fiato sospeso: al voto paiono appese non solo le sorti di Atene, ma anche quelle di Madrid, di Roma e della stessa Berlino, così come il destino della moneta unica e, con esso, le possibilità di ripresa dell’economia globale.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xrkkhf_la-grecia-si-prepara-a-elezioni-cruciali_news?search_algo=1[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti