Gli azzurri di Prandelli non vanno oltre l’1-1 contro la Croazia. Spagna travolge Irlanda 4-0 e ora per noi lo spettro dell’eliminazione identica agli Europei 2004

il pareggio croato di Mandzukic

Un altro “biscotto”, come quello agli Europei del 2004 tra Svezia e Danimarca. E’ questo che rischia l’Italia dopo il deludente pareggio contro la Croazia e la vittoria della Spagna sull’Irlanda. Lunedì sera, infatti, con un 2-2 tra la squadra di Del Bosque e quella di Bilic gli azzurri verrebbero eliminati al di là del risultato contro il Trap.

Se la Nazionale battesse gli irlandesi (con il contemporaneo pareggio tra Spagna e Croazia) si creerebbe una classifica con le tre squadre a 5 punti. Sarebbe quindi decisiva la differenza reti negli scontri diretti: l’Italia ha chiuso a 2 gol, mentre iberici e slavi sono per ora a 1. Ecco allora che il 2-2 di lunedì eliminerebbe gli azzurri consegnando il primo posto a Torres e compagni (maggior numero di reti segnate nelle tre gare del girone rispetto alla Croazia).

A Danzica la squadra di Trapattoni viene travolta senza particolari affanni. Doppio Torres, Silva e Fabregas liquidano la pratica irlandese.

L’Europeo dell’Italia vede, insomma, già il baratro. Agli azzurri, contro la Croazia, non basta un buon primo tempo e una punizione-gioiello di Pirlo per conquistare un successo fondamentale per il cammino europeo. Pesa sull’economia della gara una ripresa opaca e un grave errore di Chiellini, che ha spianato la strada al pareggio di Mandzukic. Questa volta forse hanno inciso anche alcune scelte di Prandelli, come quella di inserire Giovinco soltanto a dieci minuti dalla fine. Oppure il mancato utilizzo di Nocerino, il cui dinamismo avrebbe fatto comodo ad un centrocampo in affanno.

La prossima, decisiva partita sarà contro l’Irlanda del Trap e potrebbe non bastare una vittoria per superare la fase a gironi.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xrjdoq_italia-croazia-1-1-ampia-sintesi-hq-euro-2012-14-06-2012-napolifanstube_sport?search_algo=1[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti