Il presidente del Milan ha scelto di non accettare l’offerta del Psg. Ma ora il giocatore brasiliano vuole l’aumento

Thiago Silva

Proprio quando si attendeva ormai l’annuncio del passaggio al Psg, colpo di scena nella trattativa per Thiago Silva. Il difensore brasiliano non andrà a Parigi ma resterà al Milan.

Ad annunciare la decisione di Berlusconi è stato il canale tematico rossonero Milan Channel, che ha svelato come il patron rossonero abbia scelto di rifiutare l’offerta arrivata dalla Francia.

A volte le preghiere si avverano aveva chiosato Adriano Galliani proprio ieri sera. Paulo Tonietto, agente di Thiago Silva, ha intanto fatto sapere che nel caso in cui il suo assistito non venisse ceduto al Paris Saint Germain, sarà premura della società di via Turati dover adeguare lo stipendio a quello del giocatore rossonero più pagato, ovvero Zlatan Ibrahimovic.

Lo svedese percerpisce uno stipendio di circa 22 milioni di euro lordi, circa 11 milioni di euro netti. Thiago Silva ha un contratto di 4,5 milioni di euro netti a stagione, quindi percepisce meno della metà dell’attaccante di Malmoe. Qualche giorno fa l’amministratore delegato rossonero aveva dichiarato che gli unici due fuoriclasse nella rosa del Milan sono proprio Thiago Silva e Ibrahimovic.

I tifosi sono stati accontentati ma Berlusconi, se davvero confermerà l’intenzione di trattenere il brasiliano, vorrà accontentarlo anche economicamente?

© Riproduzione Riservata

Commenti