Fa perdere ogni controllo e trasforma in “zombie”. Agenti di Polizia sono stati invitati alla prudenza dopo l’ennesimo episodio di aggressioni “bestiali”

la droga che rende "Zombie"

La Polizia di Miami ha lanciato un allarme sui “Sali da Bagno”, la nuova droga sintetica chiamata anche “Settimo cielo” o “droga degli Zombie” dietro la quale ci sarebbero le recenti aggressioni cannibali avvenute nella città della Florida.

La direzione della polizia ha invitato le sue unità alla più grande prudenza, dopo un secondo incidente che ha visto un 21enne, Brandon De Leon, sotto l’effetto di questo tipo di ecstacy minacciare due poliziotti di “mangiarseli” e tentare di mordere la mano a un terzo agente. L’episodio è avvenuto appena due settimane dopo il caso di Rudy Eugene, alias il “cannibale di Miami”, che ha ridotto in fin di vita un senzatetto dopo avergli mangiato l’80 per cento del volto, anche lui probabilmente sotto l’effetto della droga sintetica chiamata “bath salts” (sali da bagno), orrore terminato solo dopo che un poliziotto ha ucciso il 31enne.

La potente droga sintetica è capace di fare perdere totalmente il controllo, fino a scatenare l’istinto di attaccare e mangiare esseri umani. E’ realizzata con elementi chimici facili da trovare e venduta in strada e, secondo gli esperti, ha “invaso le strade americane provocando reazioni totalmente inaspettate”.

© Riproduzione Riservata

Commenti