In vendita da Sotheby’s uno dei sei storici dispositivi ancora funzionanti. Fu creato nel 1976 da Steve Jobs insieme a Steve Wozniak. Prezzo 180 mila dollari

Steve Jobs e Steve Wozniak

È del 1976, ancora funzionante, senza tastiera, senza monitor, senza torretta. Prezzo: dai 180.000 dollari in su. Sotheby’s, la più famosa casa d’aste londinese, mette all’asta l’Apple 1
Prevista la vendita per il 15 giugno, l’oggetto è il primo computer realizzato “a mano” da Steve Jobs e dal suo collega Steve Wozniak.

Con questo apparecchio, il creatore della Apple fece il suo ingresso nella catena commerciale della tecnologia. L’apparecchio, per la prima volta, permetteva agli utenti di digitare lettere su uno schermo attraverso una tastiera.

Il dispositivo conquistò subito gli appassionati tanto che Peter Terrell, venditore della catena Byte Shop, ne ordinò addirittura 50 al prezzo di 500 dollari ciascuno. Steve J. e Steve W., ancora giovani, non persero tempo e in soli 30 giorni produssero le unità e gliele fecero recapitare.

Dei 50 modelli realizzati per la catena Byte Shop, purtroppo solo sei sono tuttora funzionanti. E all’asta di Sotheby’s sarà possibile aggiudicarsi proprio uno di questi preziosi reperti Apple.

© Riproduzione Riservata

Commenti