Il ct della Nazionale italiana interviene all’indomani dell’informativa da parte della Guardia di Finanza sui movimenti bancari di Gigi Buffon: “no alle crociate”

Cesare Prandelli

Se ci dicessero che per il bene del calcio la Nazionale non deve andare agli Europei non sarebbe un problema»: è il duro sfogo Cesare Prandelli a Rai Sport all’indomani delle notizie sull’informativa della Guardia di Finanza sui momenti bancari di Buffon. «Io – aggiunge il ct nella nazionale – dico no alle crociate».

No alle crociate. «Ci sono cose – sottolinea il Ct Prandelli – che reputo più importanti. Non mi piacciono le crociate, mi piacciono i confronti e non le prese di posizione senza pensare alle conseguenze. Vorrei parlare solo di calcio, ma quello che sta succedendo ci impone qualcosa di diverso. Per quanto riguarda i giocatori continuiamo a dire che quelli che sono coinvolti non partiranno per gli Europei. Se poi vogliamo creare delle crociate creiamole».

Il ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, si è detta a favore della partecipazione della nazionale agli Europei di calcio. All’ipotesi di Prandelli di non partecipare ha replicato: «No, no, sono un impegno internazionale importante: giocate, giocate bene e forza Italia».

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=5zydQiVM-Xo[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti