Dichiarazioni vergognose dell’europarlamentare leghista: “orgoglioso dei fratelli Padani colpiti dal terremoto, al Sud starebbero ancora a piangere…”

Mario Borghezio

A volte l’imbecillità non conosce limiti e non si ferma neppure di fronte al dramma di un terremoto, al cospetto di morti e sfollati nè davanti a una regione devastata dalla distruzione e il dolore.

“Ci sono terremotati in Irpinia che ancora oggi non si sono rimboccati le maniche, mentre in Emilia c’è gente che è morta perche stava ricostruendo i capannoni lesionati dal sisma di poche settimane fa per salvare il proprio posto di lavoro. Se fosse avvenuto a Sud sarebbero ancora li’ a piagnucolare… A questo punto è meglio separarci dal Sud, andare per la nostra strada basata sull’etica del lavoro e non sul dolce far niente come si è visto anche in questi tragici giorni”.

Lo ha detto l’europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio, intervenuto a KlausCondicio, il salotto tv di Klaus Davi.

“E’ ormai acclarato che ci sono due diverse Italie, e noi con questa Italia di m… non vogliamo convivere – ha proseguito -. Mi riferisco a quell’Italia che dice ai meridionali che vivono al nord ‘Sei un fesso a vivere come quelli del nord, devi fare come noi. Imitare il dolce far niente’”.

Che dire? Parole ignobili e deliranti che si commentano da sole. Dichiarazioni che si qualificano con lo squallore comprovato dell’individuo che le ha pronunciate. Chi ha votato Borghezio dovrebbe vergognarsi ancor più di questo goffo cialtrone razzista che siede nell’Europarlamento.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Q45klpE92Bs[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti