L’attaccante brasiliano del Porto costa 40 mln ma è più giovane di Van Persie. I bianconeri adesso pensano a lui

Hulk

Robin Van Persie resta la prima scelta ma i 7,5 mln chiesti dal 29enne bomber olandese spaventano la Juve, che si guarda intorno per trovare il grande attaccante in vista della prossima stagione. Nel mirino ora c’è un altro top player che costa 40 milioni ma è più giovane (26 anni) ed anche più esplosivo rispetto all’attaccante dell’Arsenal.

Ufficialmente si parla di una missione ad Amburgo per visionare Leandro Damiao, in realtà Fabio Paratici, uomo mercato della Juventus, durante Brasile-Danimarca ha seguito Givanildo Vieira de Souza, meglio noto come Hulk, attaccante classe 1986 del Porto, autore di due dei tre gol con il quale i verdeoro hanno battuto Kjaer e compagni. Non c’è ancora una trattativa ufficiale, ma l’interesse della Juventus è concreto e l’assalto sembra imminente.

L’affare non ha la formula low cost, la bottega del Porto per tradizione è molto costosa, ma ogni giocatore ha il suo prezzo e l’ex attaccante del Tokyo Verdy può partire per molto meno dei 100 milioni della clausola rescissoria.

L’anno scorso l’Atletico Madrid fu costretto ad investire 45 milioni per portare in Spagna Falcao, per strappare Hulk al presidentissimo Jorge Nuno Pinto da Costa serve un assegno da 40 milioni. Un investimento importante, ma le tra cartellino e ingaggio, le cifre non sono più pesanti di quelle per Suarez, Higuain e Van Persie. La Juve cerca un grande colpo, Hulk potrebbe essere il prescelto. Un “supereroe” ha sempre qualcosa in più rispetto agli altri…

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HsVfnZKzGz8[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti