“Non potrei essere suo competitor e voterei per lui”, dice il leader di Grande Sud sulle prossime elezioni regionali

Gianfranco Miccichè

“Ho un progetto in mente e credo di essere capace di portarlo avanti. Tuttavia, se mi offrissero un progetto e un uomo migliore, non esiterei a fare un passo indietro. Ad esempio, non potrei essere un competitor di Pietro Grasso, perche’ voterei per lui”.

Parola di Gianfranco Miccichè, che sul suo sito rilancia le dichiarazioni rese ad un’agenzia di stampa, a commento dell’uscita di Francesco Cascio, che oggi aveva affermato: “Condivido le parole di Micciche’ quando parla per la Sicilia di un progetto che tende ad includere tutti i moderati, non le condivido invece laddove dice che questo progetto funziona solo nella misura in cui lui e’ il candidato alla presidenza della Regione”.

“Oggi non e’ piu’ un problema di centrodestra o centrosinistra – aggiunge Micciche’ – di questo o di quel partito, oggi la Sicilia si salva solo con l’uomo migliore e il progetto migliore”.

© Riproduzione Riservata

Commenti