C’è il via libera dell’Assessorato Regionale alle Attività Produttive per l’ammissibilità alla graduatoria fondi

Salvo Fiumara

Primi finanziamenti in arrivo per il Consorzio Centro Commerciale Naturale di Taormina.

L’Assessorato Regionale Attività Produttive ha confermato ufficialmente nelle scorse ore l’atteso passaggio della fase istruttoria (consistente nella verifica dei requisiti amministrativi e di quelli previsti nel bando; accordi con enti, prodotti tipici ed attività svolte dal CCN).

Ora si apre la seconda fase dove verranno esaminati i progetti presentati e quindi, entro il 14 giugno, verrà stilata la graduatoria per l’accesso ai finanziamenti di tutti i Centri Commerciali della Sicilia.

“Siamo soddisfatti ed è un passaggio incoraggiante – spiega il presidente del CCN di Taormina, Salvo Fiumara – nel contesto del percorso che abbiamo intrapreso per aiutare l’economia e la vivibilità della nostra città e quindi gli operatori economici locali”. Fiumara in questi mesi ha effettuato diverse trasferte a Palermo: “stiamo cercando di individuare le prospettive giuste e le linee d’azione da portare avanti affinché il Centro Commerciale possa avere un ruolo incisivo nelle dinamiche di crescita e rilancio del territorio”.

Il Centro Commerciale Naturale, dedito alla promozione della città, si prefigge di attuare un ruolo di raccordo tra i soggetti che operano sul territorio di Taormina, con la finalità di far crescere la visibilità e l’appetibilità turistica del “prodotto Taormina”.

C’è la possibilità di accedere a finanziamenti regionali e della comunità europea. Il Consorzio può intervenire sia in materia di opere pubbliche (d’intesa con il Comune), che a sostegno degli operatori economici della città. Il tutto con la presentazione di appositi progetti ai competetenti uffici della Regione.

© Riproduzione Riservata

Commenti