L’associazione culturale manifesta a Catania insieme alle associazioni animaliste contro stabilimenti Green Hill. Puccio La Rosa: “in piazza per opporci a questa barbarie indegna delle tradizioni di civiltà e umanità”

la manifestazione di protesta a Catania

L’Associazione Culturale “La Contea” ha aderito con una delegazione guidata dal Vice Presidente Vicario del Consiglio Comunale di Catania, Puccio La Rosa, alla manifestazione di protesta nel capoluogo etneo contro la vivisezione e gli stabilimenti Green Hill.

L’iniziativa è stata promossa dalla LAV (Lega Anti Vivisezione) e dalla Lega Nazionale Difesa del Cane piazza Università.

“Con La Contea abbiamo deciso di scendere in piazza a fianco delle Associazioni animaliste e dei cittadini catanesi – spiega il Presidente Vicario La Rosa – per protestare anche noi contro la vivisezione, una barbarie che non è degna delle nostre tradizioni di civiltà e umanità”.

“Per questo, insieme a LAV e Lega del Cane, non ci limiteremo a sfilare in fiaccolata per le vie del centro, ma promuoveremo anche una raccolta firme che chiede di introdurre nel nostro ordinamento il divieto della vivisezione. Dire no alla vivisezione – conclude Puccio La Rosa – è una questione etica, noi ci assumiamo la responsabilità di difendere una visione etica tradizionale anche contro gli interessi delle multinazionali.”

© Riproduzione Riservata

Commenti