E’ morta la storica regina americana della disco music: aveva 63 anni e da tempo lottava contro la malattia

Donna Summer

Donna Summer, regina della disco music, è morta all’età di 63 anni dopo una lunga battaglia con il cancro.

L’artista era in cura per cercare di tenere sotto controllo la malattia e chi l’ha incontrata recentemente racconta che fino ad un paio di settimane fa le sue condizioni non sembravano disperate. Tanto che la cantante contava di finire un album di cui aveva iniziato la lavorazione.

Vincitrice di 5 Grammy Awards, negli anni ’70 la Summer era diventata una vera e propria superstar grazie a successi iconici come «Last Dance», «Hot Stuff» e «Bad Girls». Il suo successo è proseguito negli anni ’80 con «She Works Hard for the Money» e «This Time I Know It’s for Real.»

La cantante e il suo produttore Giorgio Moroder hanno segnato un’epoca e un genere, quello della dance appunto, influenzando anche artisti del calibro dei Duran Duran e di David Bowie. La cantante aveva sposato nel 1980 il cantante dei Brooklyn Dreams, Bruce Sudano, da cui ha avuto due figlie.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=6RJF2mS6NRc[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti