Incredibile finale di campionato a Manchester. Mancini vince il titolo allo scadere con le reti di Dzeko e Aguero

Sergio Aguero

Incredibile ultima giornata in Premier League. Quando sembrava che il titolo fosse nelle mani dello United (vittorioso per 1-0 sul campo del Sunderland grazie a Rooney), accade l’apocalisse. Al 92′ il City è sotto 2-1 è i diavoli rossi sono campioni.

Poi ecco arrivare Dzeko, che stacca di testa su calcio d’angolo e segna il 2-2. E all’ultimo minuto del match del City di Roberto Mancini contro il Qpr il goal di Sergio Aguero che vale per i Citizens, dopo 44 anni, il titolo in Premier League.

In Champions insieme alle due squadre di Manchester ci saranno l’Arsenal (3-2 al WBA) e il Tottenham (2-0 al Fulham), mentre in Europa League vedremo il Liverpool (vincitore della Carling Cup), il Newcastle (che ha perso 3-1 sul campo dell’Everton) e, non dovesse vincere la finale di Monaco, il Chelsea (2-1 al Blackburn).

Retrocede invece in seconda divisione, insieme al Blackburn ed al Wolverhampton, anche il Bolton, che ha pareggiato per 2-2 sul campo dello Stoke City. Riesce invece a salvarsi il Qpr.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xqszo4_manchester-city-3-2-qpr-highlights_sport?search_algo=1[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti