Il tecnico giallorosso annuncia l’addio alla squadra sul campo d’allenamento a Trigoria: “ho fallito, vado via”

Luis Enrique

Luis Enrique lascia la Roma. Il tecnico giallorosso ha annunciato l’addio ai giocatori sul campo d’allenamento oggi a Trigoria. Pochi minuti di colloquio al centro del campo al termine della seduta d’allenamento per dire che dopo la partita di domenica con il Cesena lascerà la panchina della Roma. È il discorso finale di Luis Enrique quello andato in scena davanti allo staff tecnico e alla squadra a Trigoria.

Il tecnico spagnolo, seduto su un pallone circondato dai giocatori, ha ringraziato e salutato tutti con gli occhi lucidi. A distanza la scena era osservata dal direttore generale Franco Baldini e dal direttore sportivo Walter Sabatini, posizionati su una delle terrazze che affacciano sui campi del centro sportivo giallorosso. Fuori da Trigoria era presente uno striscione “Luis tieni duro, qui è il tuo futuro”. Futuro ormai lontano dalla Capitale.

“Non me la sento di andare avanti, non riesco più a dare il 100%”. Queste le parole con cui Luis Enrique ha motivato ai giocatori della Roma la decisione di lasciare la panchina giallorossa dopo l’ultima giornata di campionato a Cesena. Il tecnico asturiano, rivolgendosi alla squadra al termine dell’allenamento di Trigoria, ha ammesso che lasciare la Capitale rappresenta per lui una “sconfitta” e si è poi scusato con quei giocatori utilizzati meno nel corso della stagione.

© Riproduzione Riservata

Commenti