Lorenzo Crespi tenta il suicidio

Lorenzo Crespi tenta il suicidio

Il noto attore messinese ingerisce barbiturici ma viene salvato da un suo amico di Facebook, che avverte il 118. I parenti smentiscono il gesto estremo: “solo un malore”.

Lorenzo Crespi ha tentato il suicidio ma è stato salvato in extremis. Adesso sta bene l’attore messinese che abita a Santa Margherita. Ha ingerito barbiturici poi lo ha raccontato agli amici del social network che hanno lanciato l’allarme e permesso il ricovero al Policlinico.

Bello, giovane, fuori dalle scene da un pò di tempo, qualche problema personale da digerire. Ha pensato di farlo “aiutandosi” con i barbiturici e una birra, ieri sera, per poi mettersi davanti lo schermo del pc, sul social network Facebook, ultimo appiglio per tanti solitari. Per fortuna ha trovato la forza di raccontarlo a qualche amico on line.

E’ questo che ha salvato la vita a Lorenzo Crespi, il noto attore messinese che abita nella zona di Santa Margherita, dove è nato, e che mercoledì sera ha tentato il suicidio.

Il tentativo è stato sventato dall’amico on line che ha raccolto il suo appello e lanciato l’allarme, permettendo l’immediato arrivo di un’ambulanza. Crespi è stato trasportato al Policlinico e disintossicato; le sue condizioni generali sono buone.

In queste ultime ore sulla vicenda è, comunque, giallo e si è registrata una nota della famiglia di Crespi. L’attore avrebbe assunto un farmaco che gli ha provocato un malessere. Secondo i parenti non aveva intenzione di farla finita e quel messaggio scritto su facebook non sarebbe stato interpretato dai suoi amici in modo esatto.

“La loro premura è stata male interpretata, Lorenzo non è mai andato all’ospedale”. Quello su facebook è stato uno sfogo, non un annuncio di voler togliersi la vita. “Lorenzo sta attraversando un momento particolare, ma non ha mai pensato di togliersi la vita”.