I tifosi partenopei pronti all’invasione per la sfida che vale ancora la Champions League. Accolto l’appello di De Laurentiis, che aveva chiesto “un altro San Paolo”

i napoletano invadono lo stadio "Dall'Ara"

Un altro esodo a due settimane dalla finalissima di Coppa Italia. Bologna si prepara ad accogliere 20mila tifosi napoletani provenienti da tutta Italia per la sfida che vale la Champions League.

Il settore ospiti del Dall’Ara di solito può contenere sino a 2500 sostenitori, ma quelli di fede partenopea saranno dieci volte di più e contano di occupare almeno l’intera curva San Luca (6mila posti) e altri settori dello stadio. Avendo la tessera del tifoso, i napoletani possono liberamente acquistare i biglietti di qualsiasi posto dell’impianto.

Accolto l’appello del presidente Aurelio De Laurentiis, che aveva chiesto ai tifosi del Napoli di raggiungere in massa Bologna e riempire lo stadio d’azzurro, come dodici mesi fa.  

È ancora viva nella mente l’immagine dello scorso campionato, anche in quel caso con 20 mila tifosi azzurri al Dall’Ara. Un intero stadio colorato di partenopeo spinse il Napoli a vincere 2-0 (reti di Mascara e Hamsik), ad un passo dallo scudetto poi vinto dal Milan. Un dato che sarà eguagliato domenica.

La gara del Dall’Ara richiamerà, dunque, il grande pubblico: sono stati staccati in poche ore 7.500 biglietti. Attesi molti napoletani residenti in Emilia Romagna, Veneto, Piemonte, Lombardia e in altre località del Nord ma arriveranno anche dal Sud, non soltanto dalla Campania. Nessuno vuole mancare all’appuntamento che può coronare una clamorosa rimonta che ha visto il Napoli recuperare sulle dirette avversarie da -7 a +2 in un mese. Lazio e Inter sono crollate e in scia è rimasta soltanto l’Udinese, che ha gli stessi punti ma è dietro negli scontri diretti.

La squadra di Mazzarri ora è padrona del proprio destino e deve vincere per poi andare ad affrontare in casa il Siena nell’ultima di campionato.

E alle porte c’è ormai la finale di Coppa Italia, in programma il 20 maggio a Roma contro la Juve. Le vendite stanno confermando il trend di un esodo biblico senza precedenti che porterà nella capitale 32 mila 500 tifosi azzurri più altri 8 mila decisi a raggiungere Roma anche senza il biglietto in tasca.

© Riproduzione Riservata

Commenti