Amministrative, appello dell’on. Carmelo Briguglio al Cdm che si riunisce oggi a Roma: “fermare campagna elettorale divenuta tragica farsa. Ci sono pressioni?”

l'on. Carmelo Briguglio

L’on. Carmelo Briguglio, numero due nazionale di Fli e coordinatore regionale del partito in Sicilia, chiede al governo Monti di intervenire per imporre lo stop immediato alle elezioni amministrative nel Comune di Barcellona Pozzo di Gotto.

“Presidente Monti – si legge in una nota del deputato finiano -, fermi oggi le elezioni condizionate dalla mafia a Barcellona Pozzo di Gotto”: è l’appello lanciato al presidente del Consiglio da Carmelo Briguglio, vice presidente dei deputati di Fli. “Il ministro Cancellieri ha sul tavolo il dossier della Prefettura che chiede lo scioglimento del Comune.

Perché il Consiglio dei ministri non si pronuncia, mettendo fine a una campagna elettorale che è una tragica farsa? Ci sono pressioni? E da parte di chi?

Fli le chiede che oggi il Cdm si pronunci su un caso inquietante e senza precedenti di una elezione con Governo che si tiene sul tavolo il dossier di un Prefetto della Repubblica che chiede lo scioglimento per mafia e il rinvio delle elezioni comunali, come prevede la legge.

Il suo governo non si assuma la responsabilità di una omissione dalle conseguenze gravissime e senza precedenti, quale quella che sia salvata un’amministrazione attuale sotto indagine e sia colpita dallo scioglimento la nuova amministrazione, o peggio che per la seconda volta siano ignorate le risultanze degli organi di indagine. Non solo Fli ma i cittadini attendono la risposta a cui hanno diritto”.

© Riproduzione Riservata

Commenti