Il Generale di Corpo d’Armata, di origini taorminesi, promosso stamane nel corso di una cerimonia a Roma

Daniele Caprino

Il Generale di Corpo d’Armata Daniele Caprino è il nuovo Comandante in seconda della Guardia di Finanza.

Importante e prestigioso incarico, dunque, per Caprino, taorminese doc che è stato ufficialmente promosso nel corso di una cerimonia che ha avuto luogo stamane a Roma, presso il Comando Generale della Gdf.

Nella circostanza c’è stato, dunque, l’avvicendamento con il Generale di Corpo d’Armata Francesco Saverio Polella.

Alla cerimonia, presieduta dal Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Nino Di Paolo, hanno partecipato i Generali di Corpo d’Armata del Corpo, oltre a numerosi Ufficiali, Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri del Comando Generale.

Il Generale Di Paolo ha rivolto al nuovo Comandante in Seconda, il Generale Caprino, un caloroso augurio di “buon lavoro” per il nuovo compito che lo attende. Il Generale Daniele Caprino, 61 anni, plurilaureato e titolato di Scuola Polizia Tributaria,nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi operativi e di Stato Maggiore di primissimo piano in tutti i settori che caratterizzano l’attività della Guardia di Finanza.

Nel grado di Generale di Corpo d’Armata ha retto per oltre quattro anni il Comando Interregionale dell’Italia Nord Occidentale, con sede a Milano. Nel nuovo incarico di Comandante in Seconda, il Generale Caprino coadiuverà il Comandante Generale nell’esercizio delle sue funzioni e fornirà il proprio apporto di esperienza per il raggiungimento delle missioni istituzionali, prima fra tutte quella di contribuire alla tutela della sicurezza economica e finanziaria dell’Italia e dell’Unione Europea.

Dopo la promozione a Generale di Divisione, avvenuta nel 2004, Caprino è stato per tre anni Comandante Regionale del Lazio. Conseguito il grado vertice, ha poi retto per oltre quattro anni il Comando Interregionale per l’Italia Nord – Occidentale. Dal 2002 al 2007 ha svolto, inoltre, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Affari Giuridici e Legislativi (DAGL), la funzione di “esperto” nelle materie di competenza del Ministero dell’Economia e Finanze e di Coordinatore della Struttura di Missione, istituita con DPCM, con compiti di studio, analisi e valutazione delle implicazioni economico finanziarie dei provvedimenti normativi del Governo. Da questo momento è Comandante in Seconda della Guardia di Finanza.

© Riproduzione Riservata

Commenti