Il fantasista brasiliano sta incantando con la maglia Espanyol: “a giugno torno più forte. E voglio giocare”

Philippe Coutinho

Meteora in Italia, fenomeno in Spagna. Philippe Coutinho sta incantando i tifosi dell’Espanyol con il suo calcio spettacolare e talentuoso.

I media iberici esaltano le sue giocate e il brasiliano si sta imponendo di diritto come unodei nuovi protagonisti della Liga. Ma lui cosa ne pensa di questo momento esaltante che stavivendo a Barcellona e del suo futuro?

“Mi trovo molto bene qui perché è un calcio dove si gioca abbastanza la palla e spero di poter aiutare la squadra fino al termine della stagione. Per me in questo momento è molto importante giocare, quando tornerò all’Inter a giugno spero di poter avere anche lì questa opportunità”.

Il fantasista è rimasto legato all’ambiente nerazzurro, difatti sente ancora alcuni suoi ex compagni di squadra, in particolare Lucio che definisce: “Un bravissimo giocatore e una persona speciale”, mentre su Stramaccioni, che al momento punta ancora sulla vecchia guardia nonostante abbia allenato sempre i giovani fino al mese scorso, Philippe preferisce non esprimersi visto che “non lo conosce bene”.

Il prestito di Coutinho all’Espanyol si concluderà infatti a fine stagione, il suo futuro è ancora incerto ma dalle sue parole si evince quella che dovrebbe essere la sua volontà: ”Al momento penso a fare bene qui con la squadra catalana, poi dovrò tornare a Milano e penserò all’Inter. A proposito di questo voglio ringraziare i tifosi nerazzurri perché mi hanno sempre aiutato e sostenuto; posso promettere loro che quando tornerò, tornerò più forte”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HTti3rxH_UY[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti