All’89’ il bomber tedesco batte Casillas e consegna ai bavaresi il successo nell’andata della semifinale di Champions League. Stasera sfida Chelsea-Barcellona

Mario Gomez

Finisce con la vittoria del Bayern Monaco per 2-1 sul Real Madrid l’andata della prima semifinale di Champions League, match che si è disputato all’Allianz Arena di Monaco di Baviera.

Parte bene il Real Madrid di José Mourinho, ma è il Bayern a passare in vantaggio.

Dopo un rigore reclamato da Franck Ribery per un intervento di Coentrao, i bavaresi passano in vantaggio proprio con il francese. Nell’azione, posizione di fuorigioco da parte di Luiz Gustavo, che copre la visuale di Iker Casillas.

A inizio ripresa, arriva il pareggio degli ospiti: Mesut Ozil insacca da due passi sfruttando un assist di Cristiano Ronaldo, che poco prima aveva fallito la stoccata vincente davanti a Manuel Neuer.

Nel finale di gara, il Bayern di Jupp Heynckes preme alla ricerca del successo: l’occasione migliore capita a Mario Gomez, che da buonissima posizione spara alto. Ma all’89’ il centravanti non fallisce e, su assist di Philipp Lahm, batte Casillas, regalando il 2-1 al Bayern.

Stasera l’altra semifinale di Champions: gara 1 a Londra tra Chelsea e Barcellona. I blaugrana partono ovviamente con i favori del pronostico. Ma Drogba e compagni sperano di sorprendere i campioni d’Europa e regalarsi un’altra notte vincente a Stamford Bridge, come già contro Napoli e Benfica.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xq73nv_bayern-monaco-real-madrid-2-1-all-goals-highlights-sky-sport-hd_sport?search_algo=1[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti