E’ il giorno della verità per Taormina Arte. Ieri mattina a Messina si è tenuta una riunione del Comitato TaoArte e adesso è atteso per la giornata odierna un primo annuncio riguardante il programma per l’ormai imminente stagione degli spettacoli estivi.

Dopo tante polemiche, i rinvii e i ritardi, “fumata bianca” dunque all’orizzonte. Confermata la volontà, sancita lo scorso gennaio, da parte del Comitato, di non procedere quest’anno alla nomina di direttori artistici ma all’indicazione di “coordinatori” per le tre sezioni, ovvero responsabili per il Cinema, Musica e Danza, e Teatro.

Le novità di queste ore riguardano soprattutto il Festival del Cinema, che a giugno sarà il primo appuntamento in agenda e dove i tempi sono quindi ormai strettissimi. Sino a qualche giorno fa sembrava in pole position il nome della giornalista Silvio Bizio ma, alla fine (anche in virtù di dibergenze sul budget), questa ipotesi è saltata ed è invece maturata un’altra decisione.

Secondo indiscrezioni di queste ore a sovrintendere l’edizione 2012 del Tao Film Festival dovrebbe essere Tiziana Rocca. Anche la sua candidatura era da tempo in orbita e già negli anni scorsi era stata attivamente presente a Taormina al Festival.

Manager di eventi, produttore di programmi televisivi, esperta nelle Pubbliche Relazioni (nel cui ambito opera con una propria società), la Rocca è così destinata a diventare nella sostanza l’erede di Deborah Young nell’organizzazione della rassegna cinematografica.

Napoletana di nascita, romana di adozione, Tiziana Rocca è moglie dell’attore e regista Giulio Base.

Proprio per quanto concerne il Festival del Cinema, la rassegna verrà proposta anche confidando che nei prossimi giorni la Regione Siciliana, in sede di votazione all’Ars, dia il via libera all’aumento del contributo per Taormina Arte. Si attende che l’assemblea confermi le indicazioni emerse in precedenza dalla commissione, e ciò potrebbe dare “ossigeno” alla situazione finanziaria piuttosto asfittica di TaoArte.
C’è attesa anche per quanto concerne, ovviamente, le altre due sezioni della rassegna. Nella Musica e Danza si è avuta sin qui l’ormai nota contesa contrattuale tra Enrico Castiglione (che ha diretto sino allo scorso anno quest’ambito artistico di TaoArte) e il Comitato. E una proposta di programma per questa sezione è stata presentata al Comitato da Alberto Veronesi.
La sezione Teatro è stata, sino al 2011, diretta da Simona Celi, che in questi mesi è rimasta fuori dal “calderone” delle polemiche sulle nomine ed aveva auspicato un clima più sereno, manifestando la sua disponibilità a tornare a lavorare per Taormina Arte.

Confermato l’appuntamento con i Nastri d’Argento, sovrintesi dal presidente Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, Laura Delli Colli. Quest’ultima sta lavorando già da tempo per l’importante evento che ogni anno consente la presenza nella città del Centuaro dei più illustri e stimati interpreti del mondo del cinema di “casa nostra”.

I Nastri d’Argento si terranno sabato 30 giugno al Teatro Antico di Taormina, stesso scenario che ospiterà il 13 luglio il concerto di Sting.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=V8Ik3QnriJU[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti