La première dame di Francia lascia a casa i tacchi sceglie un look semplice tendente al trasandato: è forse un suggerimento politico del “suo” Nicolas Sarzkoy?

Carla Bruni

Carla Bruni senza trucco mentre va a fare la spesa. E’ pressoché irriconoscibile la moglie del presidente Nicholas Sarkozy mentre indossa i panni della casalinga. Niente make up per abbellire gli zigomi alti, nessun abito apparentemente firmato ma cappellino da baseball, giacca comoda così come i pantaloni e gli stivali rasoterra. Le braccia sono però impegnate a sostenere il peso della spesa.

Carla Bruni mamma e casalinga. Questa è l’immagine scelta della Première Dame di Francia, a pochi mesi dalle prossime elezioni presidenziali per la corsa all’Eliseo che vede impegnato il marito Nicholas Sarkozy alla ricerca del rinnovo del mandato.

In questi giorni la famiglia Bruni-Sarkozy sta diffondendo un’idea ben precisa della loro vita tra le spesse mura dell’Eliseo. I due genitori di Giulia trascorrono le serate in casa, davanti alla televisione tra soap opera e reality show cullando la loro piccola erede. Più che profilo basso sembra una profilo noia.

Carla Bruni, le cui fattezze sono state utilizzate per realizzare una statua per rappresentare le operaie italiane in Francia nella cittadina di Nogent-Sur-Marne, si sta spendendo molto per difendere questa immagine sobria. In un tour mediatico tra giornali e televisioni racconta che lei e Nicholas Sarkozy non sono circondati da cuochi e tate: è lei la regina dell’Eliseo, la moglie perfetta e la mamma premurosa di Giulia e di Aurélien. Chissà quanto resisterà Carlà prima di tornare a indossare i suoi abitini firmati e la borsa di Roger Vivier a lei dedicata.

© Riproduzione Riservata

Commenti