Il ministro: “modifica equilibrata, non blindiamo più lavoratori”. Monti: “riforma storica”. Ma gli italiani dovrebbero esultare perchè saranno eterni precari?

Elsa Fornero

“L’articolo 18 cambierà e il posto di lavoro a tempo indeterminato non sarà più “per sempre”. Lo ha sottolineato il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, presentando il ddl sul mercato del lavoro.

Con la riforma, ha detto il ministro, in futuro “il contratto tipico sarà il contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato. A vita? Dipende: attraverso una modifica equilibrata dell’articolo 18 non blindiamo più quel lavoratore a quel posto di lavoro, non è più suo per sempre, ci può essere un distacco”.

“Saranno gli italiani a giudicare se questo ministro merita il licenziamento per giusta causa”, ha anche affermato.

Il giudice potrà intervenire a tutela dei lavoratori in caso di “licenziamenti ingiustificati di carattere discriminatorio”. Lo ha sottolineato il premier Mario Monti presentando il ddl di riforma del mercato del lavoro. Nel ddl, ha detto Monti, “si è accresciuta in misura rilevante la flessibilità in uscita, ma con una serie di garanzie che rispettano la necessità che i giudici del lavoro non entrino troppo in valutazioni che appartengono alla responsabilità del datore di lavoro e siano lì a tutelare lavoratori che fossero oggetto di licenziamenti ingiustificati di carattere discriminatorio”. Una riforma “storica” che “nella continuità porta ad una svolta nel mercato del lavoro” in direzione della crescita. Così il premier ha presentato le misure, prima di lasciare la parola al ministro Fornero.

La morale di questa vicenda è un senso di incredulità nel leggere le dichiarazioni trionfalistiche di Monti e la Fornero, che vantano la riforma e soprattutto la cancellazione del posto fisso come se possa essere un bene per il Paese condannare il lavoratore italiano – già per lo più disoccupato – a trovare un posto che sarà soltanto precario. Follie “tecniche” di un governo spietato che continua a scherzare con il fuoco.

© Riproduzione Riservata

Commenti