Il ferrarista conquista il successo nella seconda gara del Mondiale con una prova di forza. Alle sue spalle Perez

Fernando Alonso

Fernando Alonso vince il Gran Premio di Malesia. Nel secondo appuntamento stagionale di F1, prova di forza del pilota iberico, che riscatta i problemi di Melbourne e rilancia la casa di Maranello nella corsa al titolo mondiale.

Al secondo posto si è classificato a sorpresa Perez, su Sauber. Terzo Hamilton (McLaren).

Proprio il duello tra Alonso e Perez, negli ultimi giri, in una gara funestata dalla pioggia battente, è stato avvincente.

Il ferrarista perde la testa, ma la riguadagna dopo la sosta ai box. Il pilota Sauber non si dà per vinto, riprende la sua rincorsa e torna vicinissimo ad Aloso, quando al termine mancano solamente dieci giri. Al 51esimo giro i due sono vicinissimi, ma Perez commette un errore in curva e permette ad Alonso di scappare ancora. A tre giri dal termine il ferrarista è ancora al comando, Perez tenta di riavvicinarsi, ma non c’è più spazio per il sorpasso. A Sepang trionfa Alonso nel delirio di bandiere per “la rossa”. E il mondiale della Ferrari inizia qui.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xpoa58_alonso_auto[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti