Altro successo meritato degli etnei: decide Legrottaglie. Atalanta impone 0-0 a San Siro (Milito sbaglia rigore)

Legrottaglie esulta con Spolli

La Lazio cade a Catania 1-0 con un gol di Legrottaglie al 35′ della ripresa. Un ko pesantissimo per i biancocelesti che rimediano la seconda sconfitta consecutiva e rimettono in ballo tutto per quanto riguarda il terzo posto.

Una partita molto tirata quella fra siciliani e capitolini e successo meritato degli etnei.

La gara si decide a 10′ dalla fine quando l’ex centrale della Juve trova lo spazio giusto sugli viluppi di un corner per beffare un incolpevole Marchetti.

Klose non è stato in grado di trovare il guizzo necessario per il gol del vantaggio. A quel punto è venuta fuori la freschezza e la precisione dei ragazzi di Montella che con questi tre punti salgono a quota 41 in classifica insieme a Roma e Inter.

La squadra di Ranieri non va oltre lo 0-0 casalingo contro l’Atalanta e, dunque, non approfitta del passo falso della Lazio nella corsa alla Champions League. Non basta un rigore per trovare la via del gol a Milito che si fa ipnotizzare da Consigli. Nella ripresa è più incisiva l’azione dei nerazzurri ma la difesa impostata da Colantuono regge fino al 90′.

Nelle altre sfide della 28ª giornata pareggio per 2-2 tra Bologna e Chievo. I gialloblù vanno due volte in vantaggio con Andreolli e Thereau, ma prima Di Vaio (posizione regolare la sua) e poi Diamanti trovano il varco giusto per beffare Sorrentino. Pareggio anche tra Lecce e Palermo: vantaggio dei padroni di casa al 7′ con Di Michele, pareggio di Munoz al 16′. Successo fondamentale, invece, nella corsa per la salvezza del Novara che vince 2-0 a Siena: decidono i gol di Rigoni e Porcari.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xpj1g7_catania-lazio-1-0-legrottaglie-uomo-sky-18-marzo-2012_sport[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti