La Anderson confessa la sua esperienza gay con una compagna ai tempi del liceo. Poi un tossico e non solo…

Gillian Anderson

Il “vizietto” è datato ma non si cancella. Una star del jet set americano, quando frequentava il liceo, ha avuto una lunga relazione con una donna, poi ha frequentato un punk tossicodipendente e un uomo molto più grande. Gillian Anderson non si è fatta mancare nulla.

E adesso che ha due matrimoni falliti alle spalle e tre figli, può fare un bilancio sereno della sua vita. L’attrice di “X Files” confessa a “Out Magazine” la sua esperienza lesbo: “Ma è stata un’eccezione”.
“Sono abbastanza grande per poter affrontare questo argomento – dice l’attrice 43enne – da ragazza ho avuto una lunga storia con una mia compagna di liceo. Forse se avessi pensato di essere gay al cento per cento sarebbe stato diverso per me”.

Un po’ perché le piacevano anche gli uomini, un po’ per la paura di essere scoperta dai genitori, alla fine la Anderson ha preso un’altra strada. E l’avventura lesbo, come sottolinea, è stata solo “un’eccezione, non la regola”.

Gillian ammette anche di essere stata un’adolescente ribelle: “Ero completamente anarchica, e quel mio modo di vivere all’epoca ha incluso la frequentazione di un punk tossicodipendente e di qualcuno che era molto, ma molto più vecchio di me”.

© Riproduzione Riservata

Commenti