A 5 anni sbagliò treno finendo a migliaia di km: adesso riabbraccia la sua famiglia. L’incredibile storia in India

Saroo Brierley è tornato dalla famiglia

Venticinque anni dopo ritrova casa e famiglia grazie a Google Earth. E’ la storia di Saroo Brierley, indiano di 30 anni, raccontata dal quotidiano “The Mercury”.

Nel 1987, all’età di 5 anni, Saroo fa il mendicante nei pressi della stazione di Khandwa, nell’est dell’India. Un giorno, per tornare a casa sale su un treno e si addormenta. Ma il convoglio va nella direzione opposta. Il bambino si risveglia dieci ore dopo ritrovandosi a migliaia di chilometri di distanza dalla famiglia. Prova in qualche modo a rientrare a casa ma senza successo. Viene allora accolto in un orfanatrofio e quindi adottato da una coppia di indiani. Ma nel cuore e nella mente di Saroo resta sempre fisso il ricordo della città natale.

Venticinque anni dopo, navigando su Google Earth, il giovane riesce a riconoscere la città di Khandwa e a ritrovare la famiglia. “Ho conservato nella testa le immagini della città nella quale sono nato, così come le strade nelle quali avevo l’abitudine di mendicare”, ha spiegato Saroo al “The Mercury”. “Su Google Earth ho passato ore e ore a ingrandire le immagini delle strade dell’india alla ricerca di qualcosa di familiare”.

© Riproduzione Riservata

Commenti