Pullman di turisti si schianta contro tunnel a Sierre: 28 vittime tra cui 22 erano dodicenni. Altri 24 minori feriti

l'autobus dopo il terribile schianto

Strage di bambini nella notte a Sierre, nel sud della Svizzera francese, dove un pullman con 52 turisti belgi a bordo si è schiantato contro il muro di un tunnel a Sierre.

Nell’incidente hanno perso la vita 28 persone, tra cui 22 bambini. Il pullman di turisti, che era quasi nuovo, come sottolineano gli inquirenti, stava facendo ritorno in Belgio dopo una vacanza sulla neve. Il premier Di Rupo esprime il dolore per la strage: “E’ un giorno tragico”.

Nello schianto 24 bambini, tutti intorno ai 12 anni, sono rimasti feriti. Il gruppo stava tornando da una vacanza nella valle di Anniviers, nel Canton Vallese, ed era diretto verso il Belgio. Le scolaresche erano di Lommel e Heverlee, e i bambini facevano parte di due classi scolastiche. In tutto a bordo c’erano 46 bambini, tutti tra agli 11 e i 12 anni di età: 24 provenivano dalla scuola di Saint-Lambertus, a Heverlee, 22 dalla ‘t Stekske, di Lommel. Oltra ai bambini c’erano sei adulti, tutti morti.

Un colpo di sonno dell’autista e velocità eccessiva sarebbero le più probabili cause dello schianto secondo i siti di informazione svizzeri e belgi.

L’autobus che si è schiantato nella galleria era di ultima generazione. Era praticamente nuovo ed era dotato di cinture di sicurezza, come ha fatto sapere il procuratore Olivier Elsig, citato dall’agenzia svizzera Ats.

Un incidente “incomprensibile”. Così il ministro degli Esteri belga, Didier Reynders, ha definito, parlando alla radio Vrt, la tragedia di Sierre. Il ministero ha inoltre riferito che l’autobus era stato noleggiato insieme ad altri due mezzi da un gruppo cristiano.

Il comandante della polizia del Vallese ha parlato di una tragedia “senza precedenti”. L’ufficiale ha spiegato che elicotteri e ambulanze hanno trasportato i feriti in quattro ospedali. L’ambasciatore belga in Svizzera, Jan Luykx, ha detto che “è una tragedia per tutto il Paese”.

E’ stato imponente lo schieramento dei soccorsi sul posto. Circa 200 persone hanno lavorato nella notte nella galleria autostradale. Sono stati utilizzati otto elicotteri e dodici ambulanze per portare i feriti negli ospedali del cantone. Il mezzo è stato rimosso dalla galleria.

Molti tra i 22 bambini ricoverati negli ospedali sono in condizioni gravi. Le autorità svizzere hanno già inviato sul posto alcuni psicologi per dare ai piccoli sostegno e assistenza.

“Questa è la cosa peggiore che potesse succedere – ha detto il direttore di una delle scuole dei bambini, Sint-Lambertus -. Non ci sono parole”.

Il terribile schianto è il più grave incidente di pullman verificatosi in Svizzera in 30 anni, secondo una cronologia resa nota dall’agenzia di stampa svizzera Ats. Il 12 settembre 1982, a Pfaffikon, cantone di Zurigo, 39 persone morirono nella collisione tra un pullman e un treno, a un passaggio a livello, la cui barriera non si era abbassata. I sopravvissuti furono soltanto due.

“Non abbiamo mai visto una cosa simile nel Vallese. E’ una situazione davvero orribile”. Queste le parole con cui il portavoce della polizia del cantone svizzero ha commentato alla radio la forte emozione dei soccorritori intervenuti. “Hanno lavorato per otto ore consecutive per cercare di tirare fuori i bambini da questo ammasso di lamiere”, ha aggiunto.

Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente della Commissione Ue Josè Barroso, inviando al premier belga un messaggio di condoglianze per il “tragico incidente” avvenuto in Svizzera. “Da parte mia e di tutta la Commissione Ue, desidero esprimere le mie sincere condoglianze e la mia vicinanza alle famiglie colpite”, scrive Barroso. “Questo tragico evento assume una dimensione ancora più drammatica poiché la maggior parte delle vittime sono bambini – ha continuato il numero uno della Commissione Ue -. I miei pensieri vanno anche ai numerosi feriti, ai quali auguro una pronta guarigione”.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xpfx5g_strage-bus-in-svizzera-nel-tunnel-del-disastro-videodoc-il-carroattrezzi-rimuove-il-pullman-dal-luog_news#[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti