Il club giallorosso pronto ad esportare il marchio a livello internazionale con un accordo di partnership

Thomas Di Benedetto

Ecco l’accordo che non ti aspetti per la Roma del futuro. Il motto è quello di allargare l’orizzonte, esportare il marchio, stringere legami con marchi internazionali per aumentare business e merchandising.

La Roma americana del presidente Thomas Di Benedetto, e del socio forte James Pallotta, continua a muoversi in questa direzione, e presto dovrebbe concludere un’operazione che potrebbe portare personaggi come Topolino, Minnie e Paperino a tifare per i colori giallorossi.

Sul tavolo ci sarebbe infatti un accordo di partnership che verrà reso noto nei prossimi giorni con la Disney, colosso mondiale dell’intrattenimento.

In particolare, secondo quanto si apprende, l’intesa su cui sta lavorando da mesi il ‘Raptor Accelerator’ di Pallotta, prevedrebbe una partnership per lo sviluppo di iniziative legate alla squadra e ai tifosi giallorossi nel complesso Espn Wide World of Sports in Florida. Ad occuparsi in prima persona dell’accordo è stato Mark Pannes, attuale amministratore delegato del club giallorosso (e a capo del Raptor Accelerator), impegnato in questi giorni ad Austin, in Texas, per il company meeting del fondo di Pallotta, cui prenderà parte anche il direttore generale della Roma, Franco Baldini.

© Riproduzione Riservata

Commenti