Ripresa la protesta. Il movimento assedia i deputati dell’Ars: oggi faccia a faccia con Russo, Cascio e Armao

la protesta del movimento dei Forconi

I Forconi non si fermano, ora vogliono certezze. Dopo aver bloccato il traffico cittadino di Palermo ieri si sono recati all’Ars per incontrare il presidente Francesco Cascio ed alcuni capigruppo che non hanno convinto i manifestanti a desistere.

Adesso è in corso dalle 11 un nuovo incontro all’Ars, in Sala Rossa con Francesco Cascio e alcuni deputati regionali di maggioranza e opposizione e il governo regionale, rappresentato dagli assessori ai Trasporti Piercarmelo Russo e all’Economia Gaetano Armao.

La notte scorsa, Mariano Ferro e una quindicina di persone appartenenti al Movimento non avendo avuto risposte, hanno deciso di occupare Palazzo dei Normanni e hanno trascorso la notte all’interno di una stanza. A parlare della vicenda è intervenuto Giuseppe Agosta uno dei leader dei Forconi.

“Abbiamo trascorso la notte all’interno dell’Ars. Ci hanno dato una stanzia con delle sedie, eravamo circa una quindicina- dichiara il leader dei Forconi di Modica-. Siamo entrati ieri alle 16 perché c’è stata la riunione con i capi gruppo e l’incontro con Cascio, che però non ci ha convinto perché ha fatto discorsi troppo generici. Ci hanno detto che Lombardo non c’era e che rientrava martedì. Le risposte non sono state convincenti. Stamane alle 10.30 vedremo il presidente della Serit Sicilia e i capigruppo per avere risposte concrete. In caso contrario rimarremo qui ad oltranza”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=cesuGA2kYIk&feature=player_embedded[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti