In depressione dopo il tradimento di Ashton Kutcher, ma l’attrice vuole tornare in forma: l’ha promesso alle figlie

Demi Moore

Le delusioni d’amore l’hanno profondamente segnata ma lei adesso vuole ripartire.

Notizie confortanti sullo stato di salute di Demi Moore che, a distanza di un mese, lascia la clinica riabilitativa nella quale era entrata dopo aver assunto un mix di farmaci a causa della fine del suo matrimonio con l’attore Ashton Kutcher.

La figlia Rummer racconta che la madre è sulla strada giusta e che l’intera famiglia crede in lei.

Si è concluso il percorso di disintossicazione dell’attrice statunitense, ridotta a pelle e ossa per la separazione dal suo giovane marito. Anche il crollo psicologico ha avuto il suo peso, tanto che una overdose di farmaci poteva esserle fatale. Ma prima il ricovero in ospedale e poi una trentina di giorni in rehab le hanno fatto trovare la forza di riprendere la sua vita in mano.

Grande influenza hanno avuto i consigli delle figlie e dell’ex marito Bruce Willis che l’hanno spinta a farsi aiutare a e guardare avanti. A tal proposito la primogenita qualche giorno fa ha detto che i problemi non sono ancora risolti, ma la madre si sta impegnando per rimettersi in forma. Un pensiero giusto e doveroso per una donna che, comunque, rimane di diritto tra i principali sex symbol della storia recente di Hollywood.

© Riproduzione Riservata

Commenti