Il presidente americano: “Congresso deve tagliare sussidi. Scrivete migliaia di mail. Serve energia verde”

Barack Obama

Tagliare i sussidi ai giganti del petrolio, che costano ogni anno 4 miliardi di dollari ai contribuenti americani, i quali in cambio ottengono soltanto benzina sempre più cara. E’ la proposta del presidente americano Barack Obama, che oggi, nel suo messaggio radiofonico e via internet del sabato, ha chiesto agli elettori di aiutarlo scrivendo ai loro rappresentanti al Congresso.

Obama ha anche insistito sulla necessità di “sviluppare nuove tecnologie che ci aiuteranno ad usare nuovi tipi di energia”, ricordando che “grazie agli investimenti che abbiamo fatto il nostro consumo di energia pulita e rinnovabile è quasi raddoppiato e migliaia di americani hanno un lavoro grazie a questo”.

“Ogni anno, 4 miliardi di dollari delle vostre tasse vanno ai sussidi per la compagnie petrolifere – ha detto Obama – le stesse compagnie che fanno profitti record, decine di miliardi di dollari all’anno”. Per questo, ha aggiunto il presidente, “vi chiedo di scrivere una mail, chiamare o inviare un tweet ai vostri rappresentanti: dite loro di smettere di battersi per le compagnie, dite loro di cominciare a battersi per le famiglie che lavorano”.

© Riproduzione Riservata

Commenti