Malvivente irrompe nel supermercato e minaccia la commessa con un coltello. Ora indagano i Carabinieri

rapina alla Sma di Taormina

Rapina, nel tardo pomeriggio di oggi, ai danni del supermercato “SMA” nei pressi di Porta Catania, nel centro storico di Taormina.

Un individuo, armato di coltello, poco dopo le ore 18 ha fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale e ha sottratto una somma ammontante a circa 300 euro. Il giovane, semi-coperto da un berretto e con gli occhiali da sole malgrado l’ora fosse ormai tarda, ha aspettato in pratica il momento giusto per colpire. E’entrato in azione quando nel supermercato non c’era nessun cliente alla cassa. A quel punto ha puntato il coltello alla cassiera e ha messo le mani nella cassa, portando via il bottino. Poi il malvivente si è dato alla fuga.

Sul posto si sono prontamente portati i Carabinieri della Compagnia di Taormina. I militari, sovrintesi dal capitano Gianpaolo Greco, hanno già recuperato, nelle vicinanze del supermercato, il coltello utilizzato dal rapinatore.

Sono subito scattate le indagini per assicurare adesso alla giustizia il malvivente che ha compiuto questa rapina. Già nelle prossime ore si potrebbe stringere il cerchio sull’autore dell’improvvisa incursione alla “SMA”.

Andrà accertato, anche in base alla descrizione dell’individuo, se lo stesso possa esser stato notato in zona già in precedenza o se fosse la prima volta che veniva notata la sua presenza.

© Riproduzione Riservata

Commenti