Il modello femminile dell’ex Cenerentola: dalla scarpetta al tacco alto, dal Principe alla ricerca dell’amante focoso

i tacchi della "nuova" Cenerentola

Di fronte ad uno striptease culturale, a Lady Gaga trasformiste e amanti della sindrome di Stendhal, di fronte a delle pupe tutta plastica e un surrogato di miele al posto del cervello, ecco apparire la “ex Cenerentola” del XI secolo: disillusa ma sempre alla ricerca di un Azzurro che non è più principe ma amante focoso.

La “ex Cenerentola” ancheggia su tacchi vertiginosi e borse griffate. Usando un vocabolario ben fornito, sfoggiando lezioni di bon ton ed un uso delle parole appropriato si muove, quasi avesse un navigatore satellitare al polso, nella giungla dei sentimenti dove la legge di Darwin è una costante, tenendo a mente di avere una vita privata simile ad un armadio pieno di vestiti che difficilmente butterà. Perché l’amore, per una donna, è come la moda, non passa mai.

E se la teenager sceglie solo capi in saldo e la ventenne solo capi firmati…beh, si cambia con l’età. La trentenne avrà solo capi di alta moda mentre le anta preferiranno il classico, l’esclusivo, originale no-tarocco. Abbandonato il modello di uomo monouso, adatto alla stagione, tronista se estate e avvezzo alle pubbliche relazioni se inverno, alla fine a prevalere sarà l’uomo presente: quello che c’è, si vede ma non ingombra. Dincantate e stanche del luogo comune che “più ti trattano male e più lo ami”, scocciate dalla zerbino, annoiate dal bel tenebroso e impaurite dal rude macho, ecco apparire il Fred di Colazione da Tiffany della situazione.

Monogamo, accattivante, divertente, non esageratamente bello e soprattutto presente quando occorre. E se fino a ieri, tornando a casa, notavi piramidi di cicche che debordavano dal posacenere accompagnate dalla classica bottiglia di Martini mezza vuota, adesso, con il suo arrivo, la casa profuma, il letto è pieno di morbidi cuscini e il cassetto pullula di strepitosa biancheria intima. Perché il corpino lo usi solo in determinate occasioni, ma il reggiseno lo usi sempre….

© Riproduzione Riservata

Commenti