L’attore annuncia ufficialmente che nella nona stagione della serie tv il dottore più cinico e famoso non ci sarà

Hugh Laurie

La notizia era nell’aria da tempo, ora è ufficiale. I fan hanno sperato fino all’ultimo in un ripensamento, ma alla fine è arrivata la conferma: Hugh Laurie dice definitivamente addio alla serie tv “Dr. House” che l’ha reso famoso e appende lo stetoscopio al chiodo.

I produttori dello show e la star, nominata agli Emmy, in una nota congiunta hanno annunciato che House non tornerà nella nona stagione. L’annuncio è stato riportato in Italia da News Mediaset.

Il protagonista di “Dr. House” è Gregory House (interpretato da Laurie, che ha vinto due Golden Globes come miglior attore), un medico geniale e individualista, spesso descritto come misantropo e cinico.

Adesso l’attore ha deciso di orientarsi verso la musica e la regia. La decisione è stata “dolorosa, ma era giunto il momento di condurre a conclusione House”, si legge nel comunicato. I produttori hanno detto che immaginavano il protagonista come “una creatura enigmatica” e che sarebbe stato meglio per lui svanire mentre c’era ancora del mistero nell’aria. Intanto c’è già chi associa la fine dello show a quella della carriera di Laurie.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JoaVd5fx0rQ&feature=related[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti