La casa automobilistica italiana (ancora per quanto..?) tra gli spot pubblicitari dell’evento più visto in America

la finale del Super Bowl

I New York Giants vincono la 46/ma edizione del Super Bowl della Nfl, battendo 21-17 i New England Patriots. Ma in questo caso vogliamo parlarvi di un altro aspetto della grande notte negli Usa.

Quest’anno le aziende cha hanno voluto programmare uno spot di 30 secondi durante il Super Bowl americano hanno dovuto sborsare la cifra record di 3,5 milioni di dollari.

In occasione dell’ evento clou, per il quale si ferma l’America intera e che viene visto in tutto il mondo, i creativi hanno dovuto darsi da fare per sfruttare al meglio i pochi secondi a disposizione. Ma i risultati, come ormai ogni anno, sono stati ottimi.

E durante il Syper Bowl, uno degli annunci piu’ divertenti (e costosi da produrre e acquistare sulla rete NBC) è stato quello della Fiat.

Lo spot della Fiat 500 Abarth e’ andato in onda nella seconda parte della partita. Protagonista della pubblicità è una ragazza, con un vestito rosso e nero, che si piega e raccoglie l’interesse di un ragazzo passante.

Lei si avvicina e in italiano gli dice: “Che cosa guardi? Mi stai spostando con gli occhi”. Lui senza parole è inebriato dalla bellezza di lei che, alla fine dello spot, si rivela essere una 500 Abarth parcheggiata nera con gli interni in pelle rossi. Lo spot si chiude con la frase: “Fiat 500 Abarth. Non dimenticherai mai la prima volta che ne vedi una”.

Dibattito molto acceso, infine, sulla Chrysler, che si è affidata a Clint Eastwood per raccontare la ripresa della casa automobilistica e della città che la ospita, Detroit. Ma lo spot di due minuti, dal titolo «Halftime», dall’intervallo tra i due tempi della partita, parla anche, e soprattutto, della difficile situazione economica che tutta l’America si trova ad affrontare.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=o8YyXQn8c7o[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti